13 Luglio 2020

AD AREZZO CONGRESSO REGIONALE DEL SINDACATO FAP ACLI SUI TEMI DELLA TUTELA DEI DIRITTI, DEL WELFARE E DELL´INTERSCAMBIO GENERAZIONALE

27-06-2014 22:33 - NEWS ACLI TOSCANA - territorio

La Fap Toscana nei territori verso il cambiamento: tutela,welfare,intergenerazione è il tema del Congresso regionale della FAP ACLI la Federazione Anziani e Pensionati,( che si è costituita come sindacato) che si tiene sabato 28 giugno p.v. all´Hotel Minerva di Arezzo.
I lavori inizieranno alle 9.30 con i saluti delle autorità e l´insediamento della presidenza del Congresso . Alle 10,00 la relazione del segretari o regionale uscente Paolo Formelli cui seguirà il dibattito tra i delegati. Sono previsti interventi dell´Assessore regionale Vincenzo Ceccarelli , della consigliera regionale Lucia De Robertis, del Presidente delle Acli Toscane Federico Barni e del direttore nazionale della Fap Damiano Bettoni .
"Il dibattito è stato interessante in tutti i congressi provinciali" - ha detto il segretario della FAP Paolo Formelli - e la FAP si presenta a questo appuntamento congressuale come un´organizzazione in buona salute perché Cresce complessivamente come numero di iscritti, e come gruppo dirigente.
Formelli sottolinea l´impegno profuso per un forte radicamento territoriale - perché siamo convinti che solo così potremmo incidere sulle politiche di tutela e di aiuto. Contrattare le condizioni di vita degli anziani sui territori è decisivo per una qualità della vita per l´intera popolazione. Non è ininfluente come vengono usati i modelli organizzativi, la selezione dei bisogni e la scelta delle priorità perché la programmazione si fa, si realizza e si controlla proprio sui singoli territori.
La sinergia tra Acli e FAP come fattore importante dell´attività associativa a partire dalla collaborazione con Patronato e Caf è messa in risalto dal Presidente regionale delle ACLI Federico Barni . " Il sistema Acli si avvale delle competenze e della forza di aggregazione delle associazioni specifiche - sottolinea il Presidente Barni - per rafforzare la coesione sociale ed il radicamento nella società civile e nel caso della Fap si determina l´incontro e la collaborazione fra lavoratori e pensionati per un sistema di welfare più giusto e più adeguato ai tempi. E Formelli aggiunge che "se un modello economico produttivo e sociale a struttura rigida è sulla via del tramonto anche per noi si pone il problema di rendere flessibile l´offerta organizzativa sperimentando nuove modalità di partecipazione"
Arezzo ha rilevato il segretario Formelli - è stata scelta come sede del congresso regionale in quanto è la provincia con maggior numero di iscritti e che con il suo esempio positivo ha fatto da stimolo per la costituzione della Fap nell´intero territorio toscano ospiterà i rappresentanti delle varie province che saranno chiamati ad eleggere il nuovo Comitato regionale e i delegati al congresso nazionale. Ma sarà anche un´occasione per ritrovarsi e tracciare nuove linee di sviluppo.
[<<] [Luglio 2020] [>>]
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

L´archivio delle idee ACLI

[]
Note politiche, Position paper, E-book, Report, Dossier

Le ACLI Toscane aderiscono a

[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account