10 Luglio 2020

BILANCIO SOCIALE DEL PATRONATO ACLI DI PISA

14-07-2014 10:40 - NEWS ACLI TOSCANA - territorio
Tre giorni di festa per le Acli pisane che il 4, 5 e 6 luglio hanno celebrato i settant´anni di fondazione delle Acli a Cascina nella Parrocchia di San Prospero. Tre giorni anche di incontri con la novità della presentazione del primo bilancio sociale del Patronato Acli della Provincia di Pisa.
A presentarlo Paola Vacchina, Presidente Nazionale Patronato Acli; Paolo Ferri, Direttore Generale Patronato Acli; l´On. Federico Gelli, Presidente del CESVOT e Andrea Pieroni, Presidente della Provincia di Pisa e Elisabetta Di Lorenzo, Direttore del Patronato Acli di Pisa.
Un documento snello, di agevole consultazione e colorato dal quale emergono numeri importanti. Diviso in capitoli consente di rintracciare velocemente tutti i dati sui servizi erogati, sulle risorse umane ed economiche impiegate e sui progetti dell´ultimo triennio con un anticipazione anche su quanto è in cantiere per il futuro.
Un lavoro importante che, oltre a rendere conto alla comunità, offre un ottimo punto di partenza per sviluppare riflessioni sull´attività fatta e indirizzare l´azione futura, seguendo quelli che sono i bisogni di una società che muta. Tanto per fare un esempio: 1.096 sono state nel 2013 le domande di assegni al nucleo familiare per lavoratori, disoccupati e pensionati con un incremento del 64,8% rispetto al 2011, 2.101 quelle per prestazioni a sostegno del reddito con un incremento del 118,85% rispetto al 2011.
Sono numeri che fanno comprendere come, per anni, gli enti di Patronato abbiano ritenuto le prestazioni a sostegno del reddito come prestazioni minori rispetto quelle pensionistiche. Le recenti riforme degli ammortizzatori sociali, la forte presenza di cittadini immigrati, come pure il venir meno della "famiglia tradizionale" hanno reso più complesso il quadro delle tutele e hanno fatto crescere il bisogno di supporto qualificato, come quello fornito dai Patronati Acli. C´è anche da rilevare, inoltre, che sta cambiando il quadro di riferimento del Patronato che sta progressivamente diventando un Ente che accompagna i cittadini e i lavoratori in tutte le fasi della vita. La pensione rappresenta solo uno dei passaggi.
Giacomo Martelli, presidente delle Acli pisane, alla presentazione ha proprio voluto porre l´accento su quest´aspetto: "l´ottimo sarebbe, allora, se il lettore di queste pagine, alla fine, restasse meravigliato non solo dalla quantità di pratiche, dalla varietà dei servizi, dalla qualità del lavoro che il Patronato genera, ma anche dalla mole di uomini e donne che ogni giorno incontriamo e ascoltiamo accompagnandoli nel riconoscimento dei loro diritti".
[<<] [Luglio 2020] [>>]
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

L´archivio delle idee ACLI

[]
Note politiche, Position paper, E-book, Report, Dossier

Le ACLI Toscane aderiscono a

[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account