13 Luglio 2020

CAMBIA LA LEGGA REGIONALE SUL SERVIZIO CIVILE DELLA TOSCANA

24-09-2014 10:39 - NEWS ACLI TOSCANA - territorio
Le modifiche consentiranno di utilizzare i fondi comunitari, allargando la platea dei beneficiari.

Per consentire l´utilizzo dei fondi comunitari in attuazione del Piano operativo nazionale denominato "Garanzia Giovani" e del Programma operativo regionale del Fondo sociale europeo, il Consiglio regionale ha approvato a maggioranza alcune modifiche alla legge sul servizio civile regionale. Sono stati ventisei i voti favorevoli, tre i contrari e nove le astensioni.
E´ stato il presidente della commissione Affari istituzionali, Marco Manneschi ad illustrare i cambiamenti introdotti, come la possibilità nei singoli bandi di deroghe ai requisiti previsti dalla normativa vigente per lo svolgimento del servizio. I bandi di servizio civile regionale, finanziati con fondi europei, potranno prevedere anche più scadenze per la presentazione di progetti, in modo da permettere agli enti la possibilità di presentare a più riprese un maggior numero di progetti rispetto al sistema vigente. Ancora, i giovani in possesso dei requisiti previsti dal bando saranno individuati in prima battuta dai centri per l´impiego, che alla fine del servizio rilasceranno ai giovani il libretto formativo del cittadino. Con un emendamento a firma dei consiglieri Naldoni, Spinelli e Parrini, modificato nel corso del dibattito, è stata resa meno rigida la durata del servizio, che potrà essere al massimo di dodici mesi.
[<<] [Luglio 2020] [>>]
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

L´archivio delle idee ACLI

[]
Note politiche, Position paper, E-book, Report, Dossier

Le ACLI Toscane aderiscono a

[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account