10 Agosto 2020

ELETTI I NUOVI DIRIGENTI DELLA FAP ACLI TOSCANA

30-06-2014 15:24 - NEWS ACLI TOSCANA - territorio
Dopo un dibattito che ha visto impegnati delegati di tutte le province il congresso della Fap toscana ha eletto il nuovo comitato regionale composto da
FORMELLI GIAMPAOLO, LODOLINI MARISTELLA, BINDI MAURO, RICCETTI CONFORTA, BADIALI LUIGI, DELLA ZOPPA RICCARDO, BIANCHI ANGELO,PARRINI SERGIO,BARSOTTI LAURA, GIOVANGIACOMO GIANNI,MANGANELLI LUCIANO, CRESCENZO IACOVIELLO

Il Primo eletto Paolo Formelli ha convocato per giovedì 3 luglio p.v. la riunione del Consiglio che eleggerà il Segretario e la nuova segreteria regionale

Nella sua applaudita relazione, Formelli ha ripercorso le tappe di un´intensa stagione congressuale che ha visto i dirigenti Fap impegnati in un confronto con gli iscritti nelle assemblee."Sono state occasioni preziose di dibattito, di verifica delle politiche e dei gruppi dirigenti-he detto Formelli, che ha aggiunto: " Il congresso Regionale vuole essere una sintesi ed una valutazione di merito di quello che è avvenuto in questi incontri. Come segreteria uscente non possiamo che essere soddisfatti di queste stagioni vissute con impegno. Il dibattito è stato di buona qualità, ma quello che ci ha più rallegrato sono state le molte facce nuove che abbiamo conosciuto e che hanno partecipato con passione e motivazione alla costruzione dei nuovi gruppi dirigenti provinciali e regionali. Questo significa che la FAP e le Acli hanno una buona forza di attrazione per le persone. La FAP Toscana si presenta a questo appuntamento congressuale come un´organizzazione in buona salute. Cresce complessivamente come numero di iscritti, anche se non in maniera omogenea in tutte le provincie, e si è dimostrata capace di cambiare parte del suo gruppo dirigente. Abbiamo investito molto impegno per assicurare la nostra presenza sul territorio perché siamo convinti che solo così potremmo incidere sulle politiche di tutela e di aiuto. Contrattare le condizioni di vita degli anziani sui territori è decisivo per una qualità della vita per l´intera popolazione".

"I rapporti con le Acli Regionali sono ottimi" - ha sottolineato Formelli "merito principale va alla professionalità di quegli ottimi dirigenti delle Acli Regionali, con i quali abbiamo trovato un valido modo di lavorare, mettendo in comune esperienze e saperi che molte volte si sono trasformati anche in occasioni formative comuni, a livello regionale e nelle singole provincie. Spero che questa collaborazione possa proseguire anche nel quadro dei mutati compiti che il Patronato e il Caf dovranno assumere e per i quali come pensionati possiamo dare tutto il nostro apporto".

Alla stretta collaborazione tra Acli e FAP ha fatto riferimento il Presidente regionale delle ACLI Federico Barni il quale ha sottolineato che Patronato e Caf e gli altri servizi delle ACLI offrono una significativa risposta a molti problemi della popolazione anziana ma ha anche rilevato che l´impegno della Fap rafforza la coesione sociale ed il radicamento nella società civile per un sistema di welfare più giusto e più adeguato ai tempi.

All´espansione del sindacato Fap sul territorio nazionale ai nuovi compiti che lo attendono e alle sfide che si appresta ad affrontare, si è richiamato il Direttore Generale Damiano Bettoni mentre l´Assessore regionale Vincenzo Ceccarelli la consigliera De Robertis che hanno portato il saluto della Regione Toscana si sono soffermati saulla condizione degli anziani in Toscana, sul nuovo piano integrato sociale e sanitario e sul ruolo attivo che dovranno svolgere le associazioni di terzo settore.
[<<] [Agosto 2020] [>>]
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

L´archivio delle idee ACLI

[]
Note politiche, Position paper, E-book, Report, Dossier

Le ACLI Toscane aderiscono a

[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio