18 Maggio 2021

EMILIANO MANFREDONIA ELETTO VICEPRESIDENTE VICARIO DELLE ACLI NAZIONALI - ALTRI TRE DIRIGENTI TOSCANI AI VERTICI DELL´ASSOCIAZIONE

30-05-2016 16:40 - NEWS ACLI TOSCANA - territorio
Emiliano Manfredonia 41 anni, già presidente delle ACLI pisane e che nell´ultimo mandato è stato responsabile nazionale dello Sviluppo associativo e del Coordinamento delle associazioni specifiche, è il nuovo vice presidente vicario delle Acli nazionali e Presidente del Patronato.
Un incarico di grande importanza che fa seguito ad un Congresso nel quale Manfredonia ha ottenuto un eccezionale risultato, oltre ogni previsione che lo ha portato a sfiorare l´investitura a Presidente nazionale e che lo ha visto rinunciare alla candidatura unitamente al Presidente uscente Gianni Bottalico, per garantire un´elezione unitaria,quella di Roberto Rossini . "Un passo indietro – ha scritto su facebook- per farne fare due avanti all´associazione".

Adesso, su proposta del nuovo presidente Rossini e con il voto del Consiglio nazionale, Emiliano Manfredonia assume il nuovo prestigioso ruolo che lo vede non solo in posizione di vicario, ma con una scelta assai inconsueta nella storia dell´associazione, come unico vicepresidente. Un ruolo che avrà dunque, a fianco del Presidente e come suo primo collaboratore, un fondamentale rilievo per il rilancio delle Acli sulla base del progetto che ha presentato in Congresso e che ha avuto così ampia condivisione.

Il successo di Manfredonia premia la sua competenza, il suo entusiasmo, il grande lavoro fatto come responsabile dello sviluppo associativo. Ma è anche un successo delle Acli Toscane che in questo quadriennio sono divenute sul piano numerico la terza realtà territoriale. E per la prima volta nella loro storia le Acli toscane oltre al vicepresidente vicario hanno altre persone ai vertici nazionali.

Damiano Bettoni, già direttore regionale del Patronato e poi Direttore Generale è il nuovo Segretario Generale delle Acli ( responsabile delle attività economiche, patrimoniali e amministrative delle Acli, in attuazione degli indirizzi fissati della Presidenza nazionale); , Matteo Bracciali che è coordinatore nazionale dei Giovani delle Acli fa parte, della Presidenza nazionale con delega al servizio civile e il nuovo Presidente delle Acli toscane Giacomo Martelli è entrato a far parte della Direzione Nazionale.
Appunto Giacomo Martelli ha espresso la grande soddisfazione delle Acli regionali per l´elezione a Vice Presidente nazionale di Emiliano Manfredonia e per gli altri incarichi che danno un riconoscimento al ruolo significativo delle Acli toscane sul territorio e in molti progetti nazionali,

Emiliano Manfredonia nell´assumere il nuovo incarico sottolinea la convinzione già espressa nella sua lettera di candidatura che le Acli debbano rinnovarsi per riscoprire la dimensione associativa e tornare alla loro missione originaria che è quella di animare il territorio e le comunità, dal basso e con lo sguardo sempre rivolto ai giovani e alle nuove e vecchie povertà: la gestione dei servizi va bene, a patto che non divenga un fine in sé, ma rimanga uno degli strumenti attraverso cui agire sul territorio e rileva che il suo impegno congressuale ha preso le mosse dall´idea che le Acli si costruiscono insieme, "nel rispetto della nostra storia, ma anche nel segno del cambiamento, e fa tesoro dell´esperienza di donne e uomini che hanno creduto in un progetto condiviso, mettendo al primo posto l´importanza e l´urgenza di ridisegnare il futuro delle Acli"
[ << ] [ Maggio 2021 ] [ >> ]
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      
L´archivio delle idee ACLI
[]
Note politiche, Position paper, E-book, Report, Dossier
Le ACLI Toscane aderiscono a
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio