26 Ottobre 2021

LA CONFERENZA DELLE AUTONOMIE SOCIALI (COPAS) HA ESAMINATO IL DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA DELLA REGIONE TOSCANA

11-10-2016 11:13 - NEWS ACLI TOSCANA - territorio
Riportiamo sintesi dell´intervento del rappresentante delle Acli Gabriele Parenti

Si è recentemente riunita la Conferenza Permanente delle Autonomie Sociali della Regione Toscana per dare il parere sul Documento di Programmazione economica e finanziaria della Regione (DPEF). Il documento è stato illustrato dalla Presidente della Copas e da una dirigente della Regione.
Si tratta soprattutto di linee guida in quanto devono essere ancora precisate cifre di spesa e di entrata.
Il rappresentante delle Acli Regionali Gabriele Parenti è intervenuto nel dibattito con le seguenti osservazioni
Ha chiesto che dai tagli annunciati dalla Regione siano esclusi i settori della sanità e del welfare e che il recupero delle risorse sia attuato mediante un alleggerimento della macchina burocratica divenuta elefantiaca e non di rado ridondante, mediante accorpamenti delle molte sedi di uffici regionali .
Il rappresentante delle Acli ha chiesto altresì di inserire nelle valutazioni della Copas l´esigenza che le misure di welfare non siano a macchia di leopardo ma abbiano continuità e uniforme distribuzione sul territorio nazionale e ha sottolineato l´importanza che siano legati alle condizioni di reddito da valutare non come redditi individuali ma attraverso l´Isee in modo tale che ci siano più risorse nei confronti di quanti sono in effettive situazioni di bisogno.
Per quanto riguarda l´iter di approvazione di provvedimenti in materia di sanità e di politiche sociali Gabriele Parenti ha chiesto che il ruolo delle associazioni di Terzo settore non sia individuato solo nelle fase di gestione ma anche in quelle di analisi dei bisogni e di delineazione delle strategie di intervento, proprio perché le realtà associative sono terminali sensibili delle situazioni sociali e delle necessità e modalità di intervento.
Circa le entrate, Parenti si è dichiarato contrario ad ulteriori inasprimenti fiscali sia diretti che indiretti osservando che ci sono margini di risparmio per far fronte ai tagli statali, come precedentemente esposto , sia delle strutture della regione sia degli organismi istituzionali e dei molti Enti collegati alla Regione.
Le considerazioni sopra espresse sono state recepite dalla Conferenza Permanente delle Autonomie sociali e inserite nelle osservazioni che saranno formulate nel parere della Conferenza.



keyboard_arrow_left
Ottobre 2021
keyboard_arrow_right
calendar_view_month calendar_view_week calendar_view_day
Ottobre 2021
L M M G V S D
27
28
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
L´archivio delle idee ACLI
[]
Note politiche, Position paper, E-book, Report, Dossier
Le ACLI Toscane aderiscono a
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari