11 Luglio 2020

LE ACLI CAMBIANO PASSO : IL PRESIDENTE NAZIONALE BOTTALICO ALLA DIREZIONE DEL 4 MARZO DELINEA OBIETTIVI E STRATEGIE

08-03-2015 21:43 - NEWS ACLI TOSCANA - territorio
Nel momento in cui celebrano il 70° anniversario della loro fondazione, le Acli guardano al futuro.
Ed il Presidente Bottalico, nella relazione tenuta nella Direzione nazionale del 4/3 u.s., sottolinea che in futuro si avvertirà un gran bisogno di organizzazioni come la nostra, se sapremo cogliere i problemi che si profilano all´orizzonte e affrontare le sfide che questo tempo ci pone. Anzitutto quella del cambiamento tecnologico, che sta avendo delle forti ripercussioni anche sulla pubblica amministrazione e sulle modalità di governo e di gestione del welfare.
Bottalico ha rilevato, anzitutto, che di fronte ai cambiamenti tecnologici chi si arrocca nell´esistente è destinato ad essere spazzato via, ad essere superato dalla storia. Ed ha aggiunto che le Acli intendono raccogliere questa sfida e far vedere a tutti, anche alle istituzioni, che questo processo di innovazione e cambiamento risulta maggiormente proficuo se può giovarsi dell´apporto della società civile autonomamente organizzata, perché in molti casi sarebbe penalizzante, soprattutto per i più deboli, se questo cambiamento si risolvesse in una rapporto diretto ed esclusivo tra cittadino e pubblica amministrazione.

La seconda sfida è stata individuata nel "saper interpretare i grandi cambiamenti che
riguardano la società, l´economia e il lavoro, la democrazia" .E ciò significa la necessità di dimostrare la nostra capacità di lettura dei processi in corso per attrezzarci ad affrontarne le ricadute in termini di problemi sociali sui territori.

La terza sfida individuata dal Presidente Bottalico è che queste dinamiche ci devono interpellare a definire il nostro specifico apporto ad una cultura politica riformatrice. E delineando l´immagine della società che si profila nei prossimi anni Bottalico ha parlato di una società "che galoppa verso la disuguaglianza, in cui, ad eccezione di una fascia minoritaria di garantiti, il grosso della società non avrà più protezioni sufficienti contro i rischi della vita, in cui la famiglia popolare sarà dotata di molte meno risorse".
In questa analisi si rileva anche che "la ricchezza delle famiglie, i risparmi e le proprietà immobiliari, accumulati nel secolo scorso, si stanno rapidamente esaurendo nel corso di questi tanti e interminabili anni di crisi" in quanto le famiglie attingono ad essi, fin che possono, per evitare la caduta dei loro livelli di vita, specie nei periodi di disoccupazione o in caso di malattie, poiché i redditi da lavoro sono sempre più insufficienti, quando non assenti, e le prestazioni dello stato sociale minori. Inoltre, per effetto del passaggio al sistema di calcolo contributivo, torneranno ad esserci moltitudini di anziani poveri.

Poi Bottalico si è chiesto: "cosa significa oggi essere riformatori? Quale contributo possiamo dare ad una nuova cultura politica che abbia come obiettivo quello di costruire delle risposte in termini di solidarietà e di fraternità, che sappia, - come esorta papa
Francesco - dire no a questa economia [....] dell´esclusione e della inequità".
Da qui la necessità "di contrastare -ha detto ancora Bottalico citando il papa - " la dittatura di una economia senza volto e senza uno scopo veramente umano"

"Nodi cruciali come questi"- ha concluso il Presidente delle ACLI - " interpellano, e definiscono, il profilo della nostra Associazione" . Per questo, il Presidente nazionale ha definito molto importante assumere delle posizioni sulle questioni da cui passa la costruzione di una società meno disuguale e più solidale: un´ iniziativa sociale e politica, che parta dai territori e dall´attualità per arrivare ad abbracciare le grandi questioni del nostro tempo.
[<<] [Luglio 2020] [>>]
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

L´archivio delle idee ACLI

[]
Note politiche, Position paper, E-book, Report, Dossier

Le ACLI Toscane aderiscono a

[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account