16 Ottobre 2021

LE ACLI DI AREZZO BANDISCONO IL GIOCO D´AZZARDO

25-05-2016 10:13 - NEWS ACLI TOSCANA - territorio
Il circolo Acli di Pratantico ha vinto una lunga battaglia legale e ha spento le proprie slot machines
Le Acli esultano: in nessuno dei quarantatre circoli provinciali sono presenti forme di dipendenza


Le Acli della provincia di Arezzo bandiscono definitivamente il gioco d´azzardo. L´associazione si è recentemente impegnata in una campagna di sensibilizzazione e di lotta contro le dipendenze in cui, oltre a stringere un forte legame con la comunità di San Patrignano, ha dato espressione al proprio impegno sociale partendo dai territori e dai quarantatre circoli della città e delle vallate. Questi sono infatti centri di aggregazione e di socializzazione al servizio delle comunità locali attraverso varie iniziative ed attività, dunque le Acli hanno voluto farne luoghi ispirati ad una vocazione cristiana e civile in cui fosse escluso ogni tipo di gioco d´azzardo e slot machines. L´ultimo circolo ad aver definitivamente eliminato le proprie slot machines è stato quello di Pratantico che, dopo mesi di vicende legali contro la società proprietaria di tali macchine, ha ottenuto dall´avvocato il via libera a procedere al loro spegnimento. «Abbiamo ottenuto un grande successo - commenta Stefano Mannelli, presidente provinciale delle Acli. - Ci congratuliamo con il circolo di Pratantico, in primis con il suo presidente Marco Sguerri, per la tenacia e la convinzione con cui ha trovato una soluzione definita al problema del gioco d´azzardo all´interno dei locali delle Acli che, ora, risultano completamente ripuliti dal rischio delle dipendenze. In nessun circolo sono più presenti slot machines: si tratta di una battaglia di civiltà che siamo orgogliosi di aver vinto insieme a tutti i nostri aclisti».
La prospettiva del facile guadagno legato al gioco d´azzardo vede sempre più persone cadere in un vortice di dipendenza e di indebitamento, provocando un dramma sociale che mina la stabilità e la serenità di tante famiglie. Con questa operazione, invece, le Acli di Arezzo hanno voluto lanciare un forte segnale ai loro seimiladuecento tesserati e all´intero territorio, con una scelta che ha sicuramente portato alla rinuncia di alcuni guadagni ma che ha fornito ad ogni circolo un volto più umano e più etico.
keyboard_arrow_left
Ottobre 2021
keyboard_arrow_right
calendar_view_month calendar_view_week calendar_view_day
Ottobre 2021
L M M G V S D
27
28
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
L´archivio delle idee ACLI
[]
Note politiche, Position paper, E-book, Report, Dossier
Le ACLI Toscane aderiscono a
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari