18 Maggio 2021

RICCARDO DELLA ZOPPA ELETTO SEGRETARIO DELLA FAP REGIONALE

28-07-2016 00:42 - NEWS ACLI TOSCANA - territorio
Riccardo Della Zoppa (Pontremoli 1957) è stato eletto Segretario regionale della Fap Acli (Federazione anziani e pensionati aderente alle ACLI) Succede a Paolo Formelli che lascia l´incarico dopo 6 anni essendo attualmente Vice Segretario Nazionale e responsabile nazionale dello sviluppo associativo.

Laureato in Giurisprudenza, Commercialista e Docente di Diritto ed Economia, Della Zoppa è membro della Presidenza provinciale delle Acli di Massa Carrara e consigliere regionale delle Acli Toscane. Nelle Acli massesi ricopre l´incarico di Presidente del Consiglio di amministrazione di Acli Service srl. Nella Fap regionale ha ricoperto finora la carica di Vice Segretario Vicario

La Fap Acli Toscana con oltre 10 mila soci è la seconda regione in Italia per numero di iscritti ed è attiva su quasi tutto il territorio regionale. La recente costituzione della Fap come Sindacato ha aperto nuovi campi di attività. Oltre a dare assistenza ai propri soci attraverso Convenzioni, pratiche natura sociale e previdenziale (con la collaborazione del Patronato Acli e del Caf) è significativo l´intervento sui temi del welfare della sanità, della disabilità con particolare riferimento ai provvedimenti della Regione e degli Enti locali .

Nel corso della riunione a cui ha preso parte anche il Segretario nazionale della Fap Serafino Zilio oltre a Della Zoppa, sono stati eletti i membri della Segreteria regionale nelle persone di Laura Barsotti, Paolo Formelli, Luigi Manganelli.
[ << ] [ Maggio 2021 ] [ >> ]
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      
L´archivio delle idee ACLI
[]
Note politiche, Position paper, E-book, Report, Dossier
Le ACLI Toscane aderiscono a
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio