20 Ottobre 2021

MORTE BIANCA A CARRARA, MARTELLI (ACLI): "FERMIAMO QUESTA STRAGE SILENZIOSA"

11-07-2018 16:54 - News Acli Toscana - regione
Il presidente Acli della Toscana: è una emergenza, istituzioni troppo mute e assenti

"Siamo di nuovo qui a piangere un altro morto sul lavoro a Carrara. E´ già il secondo in pochi giorni. Ma oramai anche le nostre lacrime sembrano appartenere alla vuota routine. E´ ora di dire basta a questa strage oramai quotidiana". Così il presidente di Acli Toscana, Giacomo Martelli sulla sciagura avvenuta a Carrara.
"Chiedo alle istituzioni di lasciare da parte le parole – dice Martelli - e di muoversi concretamente considerando la questione sicurezza, anzi mancata sicurezza sul lavoro per quello che è veramente: una emergenza. E come per qualsiasi altra emergenza servono strumenti e azioni straordinarie, puntuali e immediate. La magistratura faccia chiarezza fino in fondo anche per verificare se è vero che quel padre di famiglia in tasca aveva un contratto di soli 5 giorni e se dunque doveva e poteva stare lì sul quel piazzale in mezzo alle lastre di marmo. Si cerchino responsabilità e responsabili. Ma la politica offra subito un piano straordinario di intervento come si farebbe dopo una calamità naturale".

keyboard_arrow_left
Ottobre 2021
keyboard_arrow_right
calendar_view_month calendar_view_week calendar_view_day
Ottobre 2021
L M M G V S D
27
28
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
L´archivio delle idee ACLI
[]
Note politiche, Position paper, E-book, Report, Dossier
Le ACLI Toscane aderiscono a
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari