29 Novembre 2021

Visita Papa Francesco a Firenze, Acli Toscana: “Grande messaggio di fratellanza. Firenze sia modello di dialogo”

16-11-2021 12:36 - News Acli Toscana - regione
Firenze, 16 novembre 2021 - La notizia della presenza di Papa Francesco a Firenze il 27 febbraio prossimo, in occasione dell'incontro 'Mediterraneo frontiera di pace', promosso dalla Conferenza Episcopale Italiana, “ci riempie di gioia. Significa mettere con forza al centro della riflessione il tema della pace e del rispetto dei diritti umani”. E' quanto afferma Giacomo Martelli, presidente di ACLI Toscana, commentando la visita di Papa Francesco a Firenze del prossimo 27 febbraio 2022.“Per noi la presenza di Papa Francesco a Firenze è un onore: la città può essere un modello per il mondo come messaggio universale di dialogo e di fratellanza. Proprio come, appunto, insegnava anche il 'sindaco santo' Giorgio La Pira”, aggiunge Martelli.
Il presidente delle ACLI Toscane è poi chiaro sul valore che il Mediterraneo deve avere: “Non deve separare, deve unire - spiega -. In un momento così complicato e in un contesto geo-politico difficile, dove ci sono povertà, migrazioni, è necessario fare un salto di qualità. Spero che Papa Francesco possa incontrare, come sembra, le famiglie di profughi e rifugiati: sarebbe un segnale importante per ribadire che l'integrazione non deve essere a parole, ma con i fatti”.

keyboard_arrow_left
Novembre 2021
keyboard_arrow_right
calendar_view_month calendar_view_week calendar_view_day
Novembre 2021
L M M G V S D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
L´archivio delle idee ACLI
[]
Note politiche, Position paper, E-book, Report, Dossier
Le ACLI Toscane aderiscono a
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
icona chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie